collaborazioni professionali

Dott.ssa Lilli Romeo
  • Collaboro con ABA (Associazione Bulimia-Anoressia) nell'attività formativa e nell'attività clinica rivolta in particolare ai genitori di pazienti affetti da disturbi alimentari .

.

  • Collaboro presso centri Olistici e Yoga in attività esperienziali finalizzate a promuovere e/o completare l’esperienza di un’adeguata consapevolezza di sé .

.

  • Ho svolto attività di volontariato, in qualità di psicologa, presso il reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico Umberto I .

.

  • Ho svolto attività di ricerca psicodiagnostica in collaborazione con il Servizio Day Hospital di Allergologia del Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, diretto dal prof. Giampiero Patriarca, sul tema patologie allergologiche e reazioni avverse ai farmaci.
  • Nel corso della mia formazione professionale, ho partecipato, sempre in qualità di psicologa, ad un progetto di de-ospedalizzazione e invio in comunità di un paziente ricoverato presso il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (S.P.D.C.) dell’Ospedale S. Eugenio (ASL RM C).

.

  • In collaborazione con la Società Cooperativa Sociale Integrata L’Acquedotto e del Centro Diurno Psichiatrico di Cinecittà (ASL RM B), IV Area Territoriale, ho condotto, per oltre due anni, un gruppo terapeutico per pazienti psichiatrici con disturbi psicotici e di personalità.

.

  • Ho collaborato con le Cattedre di Psicologia Clinica e Teorie e Tecniche dell’intervento nei Gruppi, dirette dalla Prof.ssa Stefania Marinelli, presso le Facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università degli Studi di l’Aquila.

.

  • In collaborazione con la cattedra di Antropologia Culturale prof. Vincenzo Padiglione, Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (nel cui ambito ha discusso la propria tesi di laurea dal titolo "Una Comunità Carismatica nel sud del Lazio, il caso di Suor Floriana") e con il Circolo Gianni Bosio, ho svolto attività di ricerca di tipo etnografico e in campo psicosocioantropologico, per lo studio delle culture tradizionali, dei gruppi e fenomeni religiosi, delle scritture biografiche e autobiografiche, delle memorie, delle storie di vita, delle identità individuali, culturali e urbane.
Share by: